Steve Jobs in condizioni eccellenti dopo il trapianto. Parola dei medici.

1245813638

Nel tentativo di fare chiarezza circa le sue condizioni, Steve Jobs ha ammesso di aver subito un trapianto di fegato nel Methodist University Hospital e che l’intervento è ben riuscito. Il comunicato è stato diffuso dall’ospedale stesso dopo la fuga di notizie che c’è stata lo scorso Venerdì. Il Dr. James D. Eason ha dichiarato che il CEO aveva bisogno di un trapianto del genere poiché la probabilità di sviluppare uno stadio terminale della malattia epatica era molto alta per Jobs. Il referto medico parla chiaro: l’intervento è perfettamente riuscito ed il rapido recupero lo sta dimostrando.

L’amministratore delegato, però, si è rifiutato di fornire ulteriori informazioni su quali sono stati i reali motivi dell’intervento. Le risposte dei medici, in questo caso, ci vengono in aiuto. Il cancro pancreatico dal quale è uscito Jobs nel 2004, con ogni probabilità, ha metastatizzato il fegato. Secondo quando dichiarato dai dottori che hanno avuto in cura il CEO, lo scompenso ormonale risultato nelle analisi alle quali il paziente si sottopose mesi fa, era dovuto proprio alle condizioni dell’organo vitale.

Immagine 19

Il Tennessee è conosciuto per aver la lista d’attesa più corta rispetto agli altri paesi. Normalmente, infatti, un paziente negli Stati Uniti, deve attendere circa 300 giorni prima di essere operato; in Tennessee, invece, ne bastano “solamente” 48. Steve Jobs ha deciso di rivolgersi al Methodist University Hospital per l’ottima reputazione dei dottori che vi operano e per gli elevati tassi di sopravvivenza dei pazienti sottoposti ad intervento.

Noi non possiamo far altro che fidarci di quanto dichiarato dai professori che si sono presi cura del nostro CEO, anche perché, come vi abbiamo puntualmente segnalato, sembra che Steve sia tornato a lavorare.

[Fonte]

19 responses to this post.

  1. Posted by mcosro on 24/06/2009 at 05:51

    Allora buon ritorno steave!!!!

    Rispondi

  2. Posted by giuso on 24/06/2009 at 06:59

    sono contentissimo per te steve….. MOLTO BENE!!!
    TORNA A DIMOSTRARTI IL GENIO INDISCUSSO CHE SEI SEMPRE STATO!
    buonagiornata a tutti

    Rispondi

  3. Posted by PickMeister on 24/06/2009 at 08:26

    bene ^^ sono contento 😀

    Rispondi

  4. Posted by Vodafone PAKKO on 24/06/2009 at 08:40

    Trapianto al fegato?? Vedi a candurre una vita sregolata???

    Cmq è un gran commerciale Steve. Mi spiace solo che alcune politiche della Apple ti fanno gustare al 70 % oggetti che meriterebbero il 100 % (vedi la mancanza di flash in iphone, il non accettare il JB ecc..)

    Rispondi

    • Posted by castido on 24/06/2009 at 09:40

      ma che c’entra la vita sgregolata..il tumore al pancreas fa molto spesso metastasi al fegato…la gente prima di parlare di cose di medicina ché non sa dovrebbe informarsi…(sono uno studente di medicina)

      Rispondi

    • Posted by MacSax on 24/06/2009 at 11:05

      vita sregolata???
      leggete ed informatevi! Steve e’ un salutista all’ennesima potenza! non fuma, non beve, vegetariano da decenni… insomma… se guesta e’ una vita sregolata….

      mah…

      Rispondi

  5. Posted by F1R3W4LL on 24/06/2009 at 09:43

    Grazie al cielo! 😀

    Rispondi

  6. Posted by Caustic86 on 24/06/2009 at 09:51

    Fa piacere sapere che persino un “pezzo grosso” come Jobs debba mettersi in attesa come tutti gli altri..

    Rispondi

  7. Posted by idv92 on 24/06/2009 at 09:54

    @Caustic86

    pagando quanto? 400mila euro?

    Rispondi

    • Posted by TurcoBabilonese on 24/06/2009 at 10:10

      Che importa

      Rispondi

    • Posted by Caustic86 on 24/06/2009 at 12:05

      intendo dire che non ha usato (non so se per volontà sua o perché proprio non l’ha potuto fare) la sua fama e i suoi soldi per essere operato prima a discapito magari di altri. Poi di quanto abbia pagato non importa, potendoselo permettere uno spenderebbe anche un milione di euro, la salute è inestimabile

      Rispondi

      • Posted by Lock on 24/06/2009 at 12:32

        beh, pagare in america si paga sempre visto che non esiste un sistema sanitario gratuito come il nostro. ma di solito pagano le assicurazioni (se uno le ha).

  8. Posted by $voce$ on 24/06/2009 at 11:00

    sono felice, grande Steve

    Rispondi

  9. Posted by mattijeddu on 24/06/2009 at 11:39

    ha in mano un NOKIA :-O

    Rispondi

  10. Sempre meglio!!!
    steveisback.tumblr.com

    Rispondi

  11. Posted by RedO_o on 24/06/2009 at 13:54

    e aaaaaaaaaaaaannnnnnnnnnddddddddddddddiiiiiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaaaaaaammmmmmmmmmooooooooooooooo!!!!!!

    Rispondi

  12. Posted by Claudio on 24/06/2009 at 14:16

    Se in italia aspetti, il trapianto è più facile che ti rivolgi direttamente a lui se non vuoi morire.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: